Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un nuovo centro per l'autismo sarà inaugurato all'interno dell'ospedale Maresca di Torre del Greco: l'appuntamento è per mercoledì 8 gennaio alle 10.30. Il nuovo centro, che rientra nel distretto sanitario dell'Asl Napoli 3 Sud, sarà un ambulatorio per la diagnosi precoce dei disturbi dello spettro autistico. Alla cerimonia d'inaugurazione parteciperà anche il governatore della Campania, Vincenzo De Luca (Partito Democratico), nonché i vertici dell'Asl Napoli 3 Sud: dal direttore generale Gennaro Sosto, quello sanitario Gaetano D'Onofrio e quello amministrativo Giuseppe Esposito.

Il nuovo centro all'interno dell'Ospedale Maresca di Torre del Greco avrà come obiettivo quello di aiutare nelle diagnosi precoci dei disturbi dello spettro autistico nella fascia d'età più delicata che va dagli 0 ai 36 mesi. In questo modo, con una diagnosi tempestiva, si potrà intervenire in maniera più adeguata sul disturbo stesso. Un ambulatorio utilissimo considerando che la sola città di Torre del Greco conta più di centomila persona, e che anche le città limitrofe si possono rivolgere ad esso. Non è l'unico intervento previsto all'ospedale Maresca: se il nuovo ambulatorio sarà già inaugurata il prossimo mercoledì 8 gennaio, i prossimi progetti prevedono un adeguamento della sala autoptica, una ristrutturazione e conseguente adeguamento degli ambulatori e delle aree di degenza di alcuni reparti di entrambi i padiglioni (quello vecchio e il nuovo). Complessivamente, fa sapere l'Asl Napoli 3 Sud in una nota diffusa a mezzo stampa, il costo del finanziamento è di circa sei milioni di euro: di questi ben 5,7 sono stati messi a disposizione direttamente dallo Stato centrale, mentre gli altri trecentomila arrivano dalla Regione Campania.