Sono rimasti feriti gravemente i due ragazzi che erano nella Fiat Punto nera che si è ribaltata, per cause che restano da accertare, sulla Provinciale 335 all'altezza di Marcianise, in provincia di Caserta. L'incidente è avvenuto stanotte, tra il 20 e il 21 maggio, davanti a un concessionario Volkswaken e al noto bar Copacabana. L'automobile, con a bordo solo due persone, stava probabilmente procedendo ad alta velocità quando il guidatore ha perso il controllo e, dopo un impatto, si è ribaltata. Per estrarre i due dalle lamiere è stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco; i feriti sono apparsi subito gravi, per i soccorsi sono arrivate due ambulanze da Maddaloni e da Caserta, sono stati trasportati immediatamente all'ospedale Civile di Caserta in codice rosso. Sono entrambi in prognosi riservata e in gravi condizioni: avrebbero riportato diverse ferite e fratture, a preoccupare maggiormente i medici sarebbe anche la possibilità di un trauma cranico. Dopo l'arrivo in ospedale i due sono stati sottoposti agli esami diagnostici per appurare eventuali lesioni interne.

Sul posto, per i rilievi, la Polizia di Stato di Marcianise. La dinamica resta da chiarire. Al momento sembra che non ci siano altre automobili coinvolte, quindi non è chiaro contro cosa abbia sbattuto l'automobile po se il ribaltamento sia stato causato da una brusca manovra del guidatore mentre la Punto procedeva a velocità troppo elevata, forse per evitare un ostacolo . La vettura si è ridotta a un cumulo di lamiere. Nel corso delle indagini le forze dell'ordine stanno acquisendo i nastri di alcune telecamere di sorveglianza che potrebbero far chiarezza sugli istanti prima dell'incidente.