Il primo matrimonio in Italia tra una transessuale e il suo futuro marito sarà celebrato il prossimo 27 aprile ad Aversa, in provincia di Caserta. Il rito civile – non un'unione civile ma un vero e proprio matrimonio – si svolgerà alle 12 nel municipio della cittadina e vedrà protagonisti Alessia Cinquegrana e il suo compagno Michele. In questa maniera Alessia, miss Italia trans nel 2014, segnerà un'importante tappa nella lotta per i diritti di tutta la comunità Lgbtqi.

Lo sposo era il miglior amico di Alessia

A comunicare l'importante traguardo è stata l'associazione trans Napoli, della quale Alessia è associata. Secondo quanto riporta la sua carta d'identità Alessia è una donna a tutti gli effetti, pur non essendosi ancora sottoposta all'operazione chirurgica. In questa maniera la 29enne potrà coronare il suo sogno d'amore sposando Michele, che prima che Alessia intraprendesse il suo cammino alla ricerca della propria identità sessuale era il suo miglior amico. I due stanno insieme da 11 anni.

A officiare il matrimonio sarà il sindaco di Aversa. Alessia non indosserà il tradizionale abito bianco: vuole preservarlo per quando, ad agosto, un pastore benedirà l'unione tra lei e il marito. La presidente di Atn Ileana Capurro, ha affermato: "Il matrimonio della nostra iscritta rappresenta un momento importante della storia della comunità transessuale e dell’Associazione Atn ed un cambiamento atteso da anni da tutte quelle persone transessuali che, non potendo o volendo sottoporsi alla pratica del cosiddetto ‘bisturi per forza’ richiesta in passato, venivano private dei loro diritti civili".