L'ennesima goliardata, colpo di testa o comunque lo si voglia chiamare, rischia di pagarlo caro Mario Balotelli, calciatore ex Inter e Manchester City, che ieri si è reso protagonista di un'altra bravata delle sue, per la quale adesso rischia una denuncia. A Napoli, a passeggio sul Lungomare di Mergellina, Super Mario ha lanciato la scommessa: "Duemila euro a chi si butta in mare con lo scooter". Qualcuno non se lo è fatto ripetere due volte e si è buttato nelle acque del Golfo in sella al suo "due ruote", con tanto di video pubblicato sui canali social del calciatore e che, manco a dirlo, ha fatto ben presto il giro della rete. Adesso, come detto, Balotelli rischia una denuncia alla Procura di Napoli.

La Guardia Costiera ha acquisito il video

Sulla vicenda, le forze dell'ordine stanno cercando di fare luce. Il motorino giacerebbe ancora sul fondo del mare, in una zona a forte vocazione turistica per Napoli, meta di tantissimi turisti che giungono sul Lungomare con navi da crociera e imbarcazioni private. Ecco che allora gli uomini della Guardia Costiera partenopea, guidati dall'ammiraglio Pietro Vella, hanno acquisito il video incriminato e stanno verificando se alla base del gesto ci sia stata una "istigazione" da parte del calciatore lombardo. Un altro reato che si potrebbe profilare per Super Mario è quello di inquinamento, dal momento che lo scooter è finito in mare. Gli uomini della Guardia Costiera, dopo le dovute valutazioni, invieranno un rapporto alla Procura di Napoli, che si pronuncerà sulla vicenda.