Un simpatico siparietto quello andato in scena nel corso della puntata di Verissimo andata in onda sabato 11 gennaio su Canale 5. Tra gli ospiti della nota trasmissione targata Mediaset c'era Barbara D'Urso, altro volto noto di Canale 5 e della televisione italiana, che si è raccontata alla padrona di casa Silvia Toffanin. Proprio nel corso dell'intervista, la conduttrice partenopea ha voluto dare lezioni di napoletano alla Toffanin, insegnando alla collega veneta la maniera corretta per pronunciare "Salutame a soreta" (che in italiano si traduce con "Salutami tua sorella") per porre fine  una discussione con un interlocutore.

La conduttrice napoletana spiega come rapportarsi con una persona che ti sta dando sui nervi: "Devi sentire il Vesuvio che ti sale nella gola" dice la D'Urso alla Toffanin. Poi, rendendosi conto di avere di fronte una non partenopea, esclama: "Ah, ma voi non avete vulcani lì". La Toffanin suggerisce allora di sostituire la Pianura Padana con il Vesuvio. "Quando senti la tendina che ti cala sulla vista, che ti si annebbia, dici: ‘Vabbè ja, salutame a soreta. Ciao'. E così chiudi il discorso". Dopo la lezione di napoletano, Barbara D'Urso interroga poi Silvia Toffanin su quanto appreso, facendole ripetere il "Salutame a soreta" insieme a lei. "È facile, Silvia, devi dirlo tutto attaccato: salutameasoreta". Lo spezzone con il "tutorial" di napoletano è stato condiviso dalla D'Urso anche sulla sua pagina ufficiale Instagram: "E per la serie ‘D'Urso tutorial": lezione di ‘Salutame a soreta' a Silvia Toffanin" scrive la conduttrice napoletana.