Tragico indicente, purtroppo mortale, quello che si è verificato a Moiano, nella provincia di Benevento: la vittima è un uomo di 85 anni, del posto. Stando a quanto si apprende, l'anziano si trovava in un terreno agricolo di sua proprietà, un uliveto situato nella frazione di Luzzano, e stava coltivando la terra, quando è improvvisamente precipitato, per cause ancora in corso di accertamento, in un dirupo alto circa due metri. Nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del 118 – allertati da alcuni famigliari dell'uomo – per l'85enne non c'è stato purtroppo nulla da fare: è deceduto praticamente sul colpo. Sul luogo della tragedia sono giunti anche i carabinieri di Airola, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare con esattezza la dinamica di quanto accaduto, ancora poco chiara; il corpo dell'anziano, invece, è stato portato all'obitorio dell'ospedale San Pio di Benevento, dove nei prossimi giorni sarà effettuata l'autopsia, disposta dal magistrato.

Nella notte, invece, una tragedia ha colpito Nocera Inferiore, nella provincia di Salerno, dove un ragazzo di 16 anni è morto dopo essere precipitato dal balcone della sua abitazione. La tragedia in via Ricco: il minorenne è caduto dal quinto piano del palazzo nel quale viveva con la famiglia. Sul posto sono tempestivamente giunti i sanitari del 118, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'adolescente, morto sul colpo. Sulla vicenda indagano i carabinieri, che non escludono nessuna ipotesi. Si tratta del terzo adolescente morto nel Salernitano nelle ultime settimane, dopo un 15enne e un 13enne morti a Salerno dopo essere anche loro precipitati nel vuoto.