Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Fotografava i clienti delle prostitute e li ricattava: un uomo di 52 anni, A.D.L. le sue iniziali, è stato arrestato a Benevento dagli agenti della Polizia di Stato: i poliziotti hanno eseguito un'ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Benevento Giuliana Giuliano su richiesta della Procura della Repubblica sannita. Stando a quanto hanno ricostruito gli inquirenti, il 52enne si fingeva un poliziotto e, appostandosi nella zona della Stazione Centrale, fotografava i clienti delle prostitute della zona per poi ricattarli. In una occasione, per rendere più credibile il suo status di agente della Polizia di Stato, aveva redatto un falso verbale sulla carta intestata della Questura con la somma da pagargli in sostituzione alla somma richiesta.

Gli uomini della Squadra Mobile di Benevento sono riusciti ad incastrare il 52enne grazie allo smartphone sequestratogli in occasione di un precedente arresto, una truffa ai danni di un pensionato per la quale era stato condannato a tre anni e quattro mesi. Grazie all'analisi del telefono cellulare, gli agenti della Polizia di Stato sono riusciti ad identificare numerosi clienti ricattati dal 52enne che, ascoltati successivamente, hanno confermato le accuse nei suoi confronti. Arrestato, dopo le formalità di rito per il 52enne si sono aperte le porte del carcere di Benevento.