Gigi D’Alessio
in foto: Gigi D’Alessio

Molto presto il Conservatorio di Benevento potrebbe proporre una laurea honoris causa per Gigi D'Alessio. L'idea è stata annunciata sul palco della manifestazione  “Benevento Città Spettacolo 2018”, alla presenza del cantante napoletano, dal sindaco della città sannita Clemente Mastella. Lo stesso riconoscimento verrà conferito anche a Renzo Arbore e proprio lo showman e clarinettista avrebbe fatto il nome di D'Alessio. "Quando ci siamo visti con Renzo Arbore, venne fuori da parte sua il fatto che la canzone napoletana non ha una codificazione nelle università italiane. Il direttore del conservatorio chiese e ha ottenuto a Benevento la cattedra di Storia della musica napoletana. E Gigi D'Alessio è un grande erede di questa tradizione melodica napoletana", ha detto Mastella. "Io ci sono, per gli artisti venire a cantare qua a Benevento è un grande onore", ha risposto il cantante napoletano.

Sul Fatto Quotidiano Paolo Isotta definisce e argomenta la scelta della laurea a D'Alessio come dissennata da parte del sindaco Mastella. E forse proprio al critico musicale è rivolto il messaggio che il primo cittadino sannita ed ex ministro della giustizia ha pubblicato sul suo profilo Facebook: "Si è chiusa una straordinaria edizione di Città Spettacolo. Arrivederci alla 40esima edizione. P.S. qualche idiota ha ironizzato sul fatto che io concedessi lauree. Non conoscono la prassi gli idioti. Decide il consiglio accademico su proposta del Rettore e su accettazione del Ministero. Provate ad essere seri una volta tanto. Vi rode il successo di Città Spettacolo. A me piace che piaccia a migliaia di persone. Cancellerò dal mio profilo tutti i cretini che tentano inutili speculazioni politiche".