Blackout improvviso in tutta la parte occidentale di Napoli: da Fuorigrotta a Bagnoli, centinaia di palazzi sono rimasti senza energia elettrica all'improvviso. Da via Terracina a via Diocleziano, si moltiplicano le segnalazioni di interi condomini senza energia elettrica: anche le linee telefoniche sembrano essere saltate, con telefoni fissi e cellulari praticamente irraggiungibili. Sconosciute le cause di questo gigantesco blackout. Problemi anche a Cavalleggeri: alcuni cittadini che vivono su via Terracina hanno spiegato a Fanpage.it che la corrente è improvvisamente saltata alle 19.56, portando con sé anche le linee telefoniche e di internet: solo alle 20.20 le linee di ogni tipo (elettrica, telefonica, rete) sono tornate attive, almeno in questa parte della zona occidentale di Napoli.

Per oltre mezz'ora, dunque, quasi l'intera Municipalità 10 di Napoli che comprende i quartieri di Fuorigrotta e Bagnoli è stata isolata per quanto riguarda i collegamenti telefonici, la rete elettrica ed internet. Al momento, nessuna ipotesi è esclusa: potrebbe tuttavia essersi trattato di un guasto ad una centralina elettrica che possa aver generato un calo di energia nella zona, portando all'interruzione della fornitura elettrica almeno fino a guasto riparato. Ma si tratta di ipotesi a domande verso le quali, nelle prossime ore, si cercherà di avere risposta in maniera ufficiale. Già nei giorni scorsi si erano segnalati però nel quartiere di Fuorigrotta alcune improvvise interruzioni di energia elettrica, e molti cittadini lamentavano che vi fossero strade e zone al buio per diversi giorni. Non è chiaro, tuttavia, se le due cose siano collegate.