Un uomo di 44 anni è stato arrestato dagli uomini dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, accusato dei reati di evasione dagli arresti domiciliari e violenza sessuale, nonché indagato in stato di libertà per il reato di lesioni. Il 44enne è stato bloccato nel pomeriggio di ieri da una volante intervenuta in discesa Sanità, dove gli agenti lo hanno rinvenuto sul ballatoio dell'edifico nel quale abita in forte stato di agitazione.

Poco prima dell'arresto, un'altra volante era intervenuta in un appartamento in vico della Calce, in zona Materdei, dove una ragazzina ha raccontato agli agenti di essere stata avvicinata per strada, mentre era in compagnia di un'amica, dall'uomo che, dopo averla afferrata con violenza l'ha bloccata, le ha leccato il collo e le ha palpato il fondoschiena. La ragazzina, per fortuna, è riuscita a divincolarsi e a fuggire via e, una volta tornata a casa, ha raccontato ai genitori cosa le fosse accaduto. Il 44enne, che era già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per lo stesso reato, è stato portato nel carcere di Poggioreale.