Bomba d'acqua su Napoli questa mattina. A causa dell'incredibile ondata di maltempo che questa settimana si è abbattuta su tutta l'Italia, il capoluogo campano si è completamente allagato. Le strade sono piene d'acqua in ogni zona, dal centro alla collina: a via Gino Doria al Vomero le macchine procedono con fatica a causa del livello che ha raggiunto la pioggia. Secondo quanto emerso, anche il Rione Sanità sarebbe in ginocchio: a Borgo Vergine in particolare, le strade si sono trasformate in fiumi in piena, impedendo alle persone di poter procedere sia con mezzi di trasporto sia ovviamente a piedi. Ma cos'è successo, come mai Napoli è stata piegata in due dal maltempo? Il problema è essenzialmente sempre lo stesso: ossia le caditoie non liberate da fogliame e altri detriti. E se i tombini non funzionano, la conseguenza più immediata sono le strade allagate, con grandi disagi per abitanti e turisti, impossibilitati a muoversi liberamente.

 

Allerta meteo in Campania, previste piogge, temporali e vento forte

Per tutta la Campania è previsto un weekend di pioggia, così come nelle altre zone nel resto d'Italia. La Protezione Civile ha diramato un avviso di allerta meteo valido fino alle 20 di questa sera per piogge, temporali e vento forte. Le zone di allerta 1 sono Napoli, Piana Campana, Isole, Area Vesuviana, quelle di allerta 2 Alto Volturno e Matese, mentre quella di allerta 3 Costiera Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini. Per tutta la giornata sono previste precipitazioni intense anche a carattere di rovescio e temporali, mentre il mare sarà mosso e agitato. In alcuni tratti di costa potrebbero verificarsi delle mareggiate. Già dalle prime ore di questa mattina sono iniziati i disagi, anche se fortunatamente non ci sono notizie di feriti.