Un nuovo caso di maltrattamenti a scuola arriva dalla provincia di Salerno, precisamente da Giffoni Valle Piana – località famosa per il festival del cinema dedicato ai ragazzi. Una maestra d'asilo di 54 anni è stata sospesa dall'insegnamento perché fortemente indiziata di maltrattamenti ai danni dei suoi piccoli alunni: il provvedimento disciplinare, emesso dal gip del Tribunale di Salerno su richiesta della locale Procura, è della durata di un anno.

Le indagini dei magistrati sono partite dopo che alcuni genitori dell'asilo, che si trova in località Santa Caterina, a Giffoni, si sono recati dai carabinieri di Battipaglia per denunciare gli episodi di violenza subiti dai loro bambini, che loro stessi avevano palesato ai genitori. Le indagini dei militari, supportate da intercettazioni audio e video, hanno suffragato il racconto dei bambini, permettendo di svelare la condotta violenta della maestra, che si rivolgeva ai piccoli alunni – tutti tra i 4 e i 5 anni – insultandoli e prendendoli a schiaffi, tirandogli capelli e orecchie e strattonandoli.