Raffiche di vento fortissime, una vera e propria bufera quella che si è abbattuta poco fa su Napoli e che, in circa trenta minuti, ha fatto registrare disagi, causando anche lievi danni. La circolazione ferroviaria sulla linea Napoli-Formia, in direzione della città laziale, è momentaneamente interrotta tra il capoluogo campano e Casoria a causa di un cartellone pubblicitario che, portato dal vento, ingombra i binari. I tecnici di Rfi sono sul posto per cercare di far ripartire il servizio in tempi brevi. Questa mattina, viste le prime avvisaglie, erano invece già stati interrotti i collegamenti tra Napoli e le isole di Ischia e Procida erano già stati interrotti.

Paura e danni anche al Vomero, quartiere collinare di Napoli, dove a causa delle forti raffiche di vento una tettoia è crollata in strada: è accaduto in via Cilea, una delle arterie principali del quartiere partenopeo. Per fortuna, non si sono registrati feriti: dei calcinacci hanno però colpito alcune auto in sosta, causando leggeri danni. Anche altri quartieri del capoluogo campano sono stati colpiti dalla bufera di vento e dalla grandine che si è abbattuta sulla città. Diversa la situazione a Portici, nella provincia partenopea, dove una tettoia è caduta per strada, in via Cipressi, ferendo lievemente un passante e un motociclista che stava transitando da quelle parti.