Lanciata urina agli ambulanti di Castellammare di Stabia
in foto: Lanciata urina agli ambulanti di Castellammare di Stabia

Buste piene di urina sono state ritrovate dai cittadini nell'area dove si svolge il mercato rionale di Castellammare di Stabia. In pratica, riporta il quotidiano locale Stabiachannel, sembra che gli ambulanti, non avendo a disposizione servizi igienici sul luogo, siano costretti ad urinare in buste di plastica, che poi abbandonano sul posto. "Una pratica da primitivi che non possiamo assolutamente tollerare nel 2019. I problemi in questa vicenda assurda sono due. Il primo è che per svolgere una fiera settimanale c’è bisogno, come prevede la norma, di servizi igienici a disposizione di cittadini e commercianti. Se non ci sono, il mercato non si può svolgere. Il secondo è che l’assenza di bagni non può giustificare questi incivili a urinare in delle buste come cavernicoli e a lasciarle poi per strada. Segnaleremo la questione al Municipio affinché prenda tempestivamente i dovuti provvedimenti”, hanno dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, e Marilena Schiano Lo Moriello, commissario dei Verdi di Castellammare di Stabia.

Le buste non sono state raccolte dagli operatori ecologici. Racconta un residente a StabiaChannel: "Giustamente non hanno potuto portare via il tutto. I mercatari avevano lasciate le buste fra le scatole tanto che gli operatori sono stati costretti a dover dividere il tutto per non mischiare i rifiuti. E per tutta la notte le buste di di piscio sono state abbandonate per terra. Il Comune di Castellammare non può restare a guardare".