Trasportare droga sotto in auto senza essere scoperti. È stato possibile con uno speciale "congegno" usato nel Napoletano da alcuni spacciatori, quello del contenitore calamita apposto sotto l'auto.  I carabinieri nel nucleo radiomobile di Casoria hanno scoperto l'ingegnoso trucco e arrestato un 38enne di Caivano, già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di eroina. L'espediente consiste in due due piccole calamite applicate con nastro isolante ad un contenitore di gomme da masticare e poi sistemato sotto l'auto.

I militari dell'Arma hanno bloccato l'uomo alla guida di una Smart di sua proprietà. Durante la perquisizione del veicolo hanno notato uno strano contenitore sul fondo. All'interno vi hanno trovato 6 involucri contenenti altrettante dosi di eroina. Il 39enne aveva con sé anche circa 200 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio, anche quelli, sequestrati insieme alla droga.