Calcutta
in foto: Calcutta

Dopo il grande successo di pubblico del concerto dello scorso 29 gennaio al Palapartenope, Calcutta, nome d'arte di Edoardo D'Erme, torna a Napoli. Il prossimo 28 giugno, infatti, il cantautore di Latina si esibirà all'Ex Base Nato di Bagnoli, quartiere della periferia occidentale di Napoli – ormai dismessa in favore di quella già esistente di Gricignano e di quella nuova di Lago Patria – che nelle intenzioni sarebbe dovuta diventare una cittadella di eventi, ma che nella pratica lo è soltanto sporadicamente, come in quest'occasione.

Calcutta si esibisce così per la seconda volta a Napoli nel 2019, dopo il grande successo del tour che, lo scorso inverno, lo ha portato in giro per i palazzetti di tutta Italia. Originario, come detto, di Latina, il fenomeno Calcutta – perché di questo si parla ormai – esplode nel 2015 con il brano "Cosa mi manchi a fare" – il cui video è diretto dal regista napoletano Francesco Lettieri, che così inizierà una proficua collaborazione con il cantautore laziale – e con l'album Mainstream, che lo fanno conoscere al grande pubblico e lo consacrano come uno dei cantautori italiani più interessanti della sua generazione. Del 2018 è invece l'album Evergreen, che consolida il fenomeno e che ha portato Calcutta ad esibirsi, la scorsa estate, non solo allo stadio Francioni di Latina, a casa sua, ma anche all'Arena di Verona