Il nuovo direttore del carcere di Poggioreale, a Napoli, è Carlo Berdini, ex direttore dell'istituto di Firenze Sollicciano e della casa circondariale di Parma e attuale direttore dell'Ufficio IV – Formazione Polizia Penitenziaria della Direzione Generale della Formazione del Dap. Assumerà l'incarico dal 3 febbraio, prendendo il posto dell'attuale direttrice, Maria Luisa Palma. Romano, 52 anni, Berdini, si è laureato in Giurisprudenza nel 1992, dopo un corso di perfezionamento in "Diritto penale, amministrativo e civile" (1993) ha ottenuto l'abilitazione come avvocato nel 1996, professione che ha svolto a Roma tra il 2007 e il 2007.

Nel 2015 ha lasciato il Centro Amministrativo Giuseppe Altavista di Roma, dove è stato direttore dal 2012, per andare a dirigere il carcere di Parma, che ha guidato per quattro anni; ha lasciato l'incarico nel febbraio 2019, per rientrare a Roma alla Direzione Generale della Formazione della Polizia Penitenziaria. Negli anni è stato anche vice direttore del carcere di Bologna (1997-1999) e della casa circondariale nuovo complesso di Civitavecchia con mansione di responsabile delle sezioni detentive di Alta Sicurezza (1999-2000).

Nel periodo tra il 2001 e il 2002 ha lavorato presso il Dipartimento Amministrazione Penitenziaria e tra il 2002 e il 2006 è stato nella segreteria del sottosegretario di Stato presso il ministero della Giustizia. Tra il 2010 e il 2012 ha lavorato nell'ufficio del Capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria. Tra il 2012 e il 2015 è stato direttore del Centro Amministrativo Giuseppe Altavista. Nel 2017 è stato direttore del carcere di Sollicciano.