Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Vasta operazione congiunta delle forze dell'ordine e degli organi preposti al Rione Sanità, nel cuore di Napoli, volta al contrasto delle irregolarità commerciali, alla salvaguardia della salute dei consumatori, e al contrasto delle violazioni della normativa in materia di igiene e sanità nel commercio alimentare. Nella fattispecie, i carabinieri della stazione Stella, gli agenti della Polizia Municipale di Napoli e personale dell'Asl Napoli 1 hanno controllato una macelleria del quartiere, rinvenendo e sequestrando 45 chili di carne avariata, conservata in una cella frigorifera priva dei requisiti igienico-sanitari previsti dalla normativa vigente.

Il titolare della macelleria in questione è stata denunciato e sanzionato per le irregolarità, ma anche per occupazione abusiva di suolo pubblico: aveva installato abusivamente una tenda parasole e tabelle pubblicitarie non autorizzate. L'occupazione abusiva di suolo pubblico e l'installazione di tabelle per la pubblicità senza autorizzazioni sono state contestate anche al proprietario di un bar del rione.