Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

NAPOLI – Vasta operazione dei carabinieri del Nas del capoluogo campano a tutela della salute dei consumatori. I militari dell'Arma, insieme ai colleghi della Guardia di Finanza, hanno sequestrato 150 chili di prodotti alimentari in un ristorante di Nola, nella provincia partenopea: si tratta di carne, pesce, dolci e prodotti di rosticceria che, durante i controlli, sono risultati privi di qualsiasi indicazione di tracciabilità, utile ad individuarne la provenienza, quindi considerati pericolosi per la salute dei consumatori.

Inoltre, carabinieri e finanzieri hanno disposto la chiusura amministrativa del deposito alimentare del ristorante, che versava in precarie condizioni igienico-sanitarie. Riscontrata anche l'assenza del piano di controllo Haccp, prevista dalla normativa vigente. I controlli delle forze dell'ordine a tutela della salute dei consumatori continueranno anche nei prossimi giorni.