Casaluce in lutto per la morte di Maura Di Puoti, la ragazza di 22 anni fa morta nella notte tra giovedì e venerdì nell'Ospedale Civile modenese di Baggiovara, ha seguito di dieci giorni di calvario ospedaliero dopo essersi sottoposta a un'operazione di routine. Ora in relazione alla morte della 22enne si indaga per il reato di omicidio colposo. La giovane, originaria del comune in provincia di Caserta, si era trasferita in Emilia Romagna, più precisamente a Castelvetro nel Modenese, con la famiglia. Tanti i messaggi di cordoglio di amici e conoscenti della famiglia, molti dei quali ricordano la sua passione per la musica e il sogno di diventare una cantante.

Tanti i ricordi degli amici di Maura Di Puoti

"È straziante, ma devo usare un verbo al passato per indicarvi la sua età. Aveva solo 22 anni. Vi voglio parlare del sorriso sempre splendete di Maura, dei suoi riccioli e della sua forza. Si, perché tante volte Maura è caduta, forse per qualche amicizia non sincera o un amore sbagliato. Ma si è sempre rialzata. Sempre", scrive Paola su Facebook. "Casaluce piange un angelo – scrive un'amica su Facebook -. In questo momento di grande e sgomento dolore non voglio aggiungere nulla se non prendermela con un ingrato e crudele destino che si è preso una grande promessa, una ragazza con tanti sogni nel cassetto, una giovane ragazza che stava inseguendo un successo. Non si può accettare una morte a soli 22 anni". Scrivono i volontari della Caritas di Aprano: "Condoglianze alla famiglia della nostra cara piccola e grande amica Maura di Puoti.
Noi ti salutiamo con il tuo Canto libero".