Sette persone, risultate negative ai due tamponi di conferma e quindi considerate guarite dal Covid-19, sono risultate essere di nuovo positive al coronavirus. I sette casi sono concentrati in almeno quattro comuni della provincia di Caserta, tra Santa Maria Capua Vetere, Casagiove, Capodrise e Aversa, in un'area che l'Asl considera circoscritta. Sono in corso accertamenti ma non si esclude al momento che possa trattarsi di sette falsi positivi, ovvero di errori dei tamponi che potrebbero avere rilevato erroneamente la presenza del virus. In alternativa, anche l'ipotesi che, al contrario, i tamponi che avevano certificato la guarigione potrebbero essere stati dei falsi negativi.

Paolo Maggi, direttore dell'Unità operativa di Malattie infettive dell'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta, ha spiegato che i tamponi possono dare risultati sbagliati se la procedura non viene effettuata correttamente; se vengono fatti in una fase della malattia in cui la replica del virus è molto bassa, a cui succede una fase in cui è molto alta prima della negativizzazione completa; quando rileva la presenza di materiale genetico anche se è morto.

In questi giorni anche il primo caso di contagio a San Potito Sannitico, comune da poco meno di 2mila abitanti della provincia di Caserta. Si tratta dell'assessore comunale Isabella Navarra, è stata lei stessa a comunicarlo su Facebook. "Mi è stato effettuato un tampone per la ricerca Covid-19 sul luogo di lavoro mercoledì scorso – ha scritto – e stanotte mi è stato comunicato essere positivo. Ho già messo a conoscenza le tre persone al di fuori del mio nucleo familiare con cui ho avuto contatti. Vorrei rassicurarvi sulle mie condizioni di salute, sto bene. E anche sul fatto che non ho frequentato nessuna abitazione né fatto visite a parenti in paese proprio perché ho cercato di essere prudente nonostante fosse possibile. Non sono stata nei nostri esercizi commerciali appena aperti e da 2 mesi stavo vivendo da sola in una casa in collina per evitare di frequentare i miei familiari. Mi dispiace ora creare in voi uno stato d ansia. Il sindaco sta prevedendo uno screening per il paese e per i dipendenti comunali".