Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Treno fermo dal tardo pomeriggio di oggi sulla linea ferroviaria Napoli-Formia: dopo aver avvertito distintamente un urto, il personale ha avvisato l'autorità giudiziaria ed ha fermato il treno, temendo per un investimento. Inizialmente, si era parlato di una persona investita e uccisa ma al momento non ci sono ancora riscontri: trovata una lamiera accartocciata sui binari, si cerca di capire se ci sia stato davvero un investimento. L'episodio è accaduto durante il transito di un convoglio all'altezza della stazione di Casoria. Sul posto, le forze dell'ordine per rilievi ed accertamenti. Traffico bloccato tra Napoli ed Aversa: il treno fermo è il regionale 24323 Napoli-Caserta.

Dopo alcune segnalazioni di un treno regionale bloccato tra Casoria e Frattamaggiore giunte a Fanpage.it, la conferma è arrivata anche da Rete Ferroviaria Italiana che, contattata direttamente da Fanpage.it, ha spiegato che sulla linea Napoli-Roma via Formia "dalle ore 19.30, sospesa la circolazione fra Napoli ed Aversa, a seguito segnalazione da parte personale del regionale 24323 (Napoli – Caserta) di investimento in uscita dalla stazione di Casoria. In corso accertamenti".

La stessa Trenitalia ha poi specificato che "il traffico è sospeso per accertamenti dell'Autorità Giudiziaria tra Casoria e Frattamaggiore. Maggior tempo di percorrenza fino a 60 minuti per i treni in viaggio". Non è ancora chiara, invece, la dinamica del tutto. La stessa Rete Ferroviaria Italiana ha poi chiarito che potrebbe non essersi trattato di un investimento di una persona. Sul posto, le forze dell'ordine stanno coordinando le indagini ed effettuando i rilievi per capire cosa sia successo nei pressi della stazione ferroviaria di Casoria. La circolazione, intanto, non è ancora ripresa e gli altri treni previsti lungo la tratta tra Napoli ed Aversa stanno accumulando ritardi molti forti e non è escluso che a breve possano essere deviati.