[Immagine di repertorio]
in foto: [Immagine di repertorio]

Tragedia a Casoria, nell'hinterland napoletano: una donna è precipitata dalla finestra di casa sua mentre stava lavando i vetri. Un incidente domestico terminato in tragedia: la donna ha fatto un volo di diversi mesi, morendo sul colpo per le ferite riportate nell'impatto. Sul posto anche le forze dell'ordine che stanno coordinando le indagini per escludere ogni altra pista, ma al momento l'ipotesi ritenuta più consistente è proprio quella dell'incidente domestica. La donna, stando ai primi rilievi, stava pulendo i vetri della propria abitazione quando, avrebbe perso l'equilibrio, cadendo oltre il davanzale e cadendo così dal secondo piano della palazzina dove viveva.

L'impatto con il suolo le è stato fatale: troppo gravi le ferite riportate, che l'hanno uccisa sul colpo. Inutile la corsa sul posto dei sanitari del 118, che sono arrivati in tempi brevi sul posto dell'incidente: hanno potuto solo constatare l'ormai avvenuta morte della donna. Anche i carabinieri di Casoria sono giunti in via Giuseppe Rocco, dove è avvenuta la tragedia, per avviare le indagini e ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente, avvenuto attorno alle 15 di ieri, domenica 19 gennaio. Al momento, l'ipotesi più consistente è quella appunto dell'incidente domestico. Sconvolti gli altri residenti del posto e della palazzina dove la donna viveva al secondo piano. Anche loro saranno con ogni probabilità ascoltati dagli inquirenti per cercare di delineare il quadro completo della vicenda avvenuta nel cuore di Casoria.