Una raffica di controlli sugli scuolabus a Casoria ha portato ad un'altrettanto imponente serie di sequestri e sanzioni. I Carabinieri locali hanno infatti effettuato, assieme ai colleghi del Reggimento Campania, una serie di controlli per contrastare il fenomeno degli scuolabus abusivi che dilaga sul territorio. Su ventisei veicoli utilizzati per il trasporto di alunni nelle scuole dei comuni settentrionali di Napoli, sono state contestate ben ventuno infrazioni al codice della strada, per dodicimila euro di multe complessive.

Tra le infrazioni contestate, ci sono quattro casi di trasporto passeggeri in soprannumero, due di modifiche strutturali a veicoli, ed una variazione della destinazione d'uso. E non solo: da registrare anche tre veicoli che circolavano senza assicurazione, altri casi di mancato utilizzo della cintura di sicurezza, tre di omessa revisione dei veicoli, una per guida senza patente ed infine un per circolazione con veicolo sequestrato. Al termine delle operazioni, sono stati sequestrati quattro veicoli e ritirate sei carte di circolazione.