Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Dramma all'alba di oggi, lunedì 9 settembre: un'automobile con a bordo quattro persone è finita in un fossato. Tre i morti sul colpo, mentre una quarta persona ha riportato ferite gravi ed è stato portato al Pineta Grande Hospital, dove è in prognosi riservata. L'incidente è avvenuto attorno alle sei, nella zona di Destra Volturno. Ancora sconosciuta la dinamica dell'incidente: forse un colpo di sonno, forse un ostacolo improvviso sulla carreggiata, nessuna ipotesi è ancora esclusa. Fatto sta che la vettura, che procedeva in direzione di Mondragone, è finita fuori strada finendo in maniera rovinosa in un fossato.

All'interno della vettura c'erano quattro uomini, tutti di origine extracomunitaria: tre di loro sono morti sul colpo, mentre un quarto è rimasto ferito gravemente ed è stato portato al Pineta Grande Hospital. L'uomo è in gravi condizioni: ha riportato traumi alla spina dorsale ed al cervello. Impossibile per ora risalire alle identità delle quattro persone a bordo della vettura: non sarebbero stati trovati in possesso dei documenti, e dunque bisognerà attendere per poter dare loro un nome. Al momento, quel che è certo è che si tratta di persone tra i 30 ed i 40 anni: il ferito è stato riconosciuto da un mediatore culturale del Centro Fernandez come un muratore, e non è escluso che i quattro si stessero recando a lavoro. L'incidente è avvenuto su via Consortile: sul posto la polizia stradale, che sta cercando di chiarire l'esatta dinamica dell'incidente e che sta coordinando le indagini sul posto.