Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Non si è fermato all'alt impostogli dalla Guardia Costiera in mare e, non contento, ha anche aggredito un militare. Un uomo di 48 anni, residente a Castellammare di Stabia, nella provincia di Napoli, è stato arrestato con le accuse di minacce e violenza: nei suoi confronti è stata emessa una ordinanza di custodia cautelare di obbligo di firma dalla Procura di Torre Annunziata. La vicenda risale allo scorso 11 luglio, quando il 48enne, che si trovava su una imbarcazione, nonostante l'alt impostogli dalla Guardia Costiera, non si è fermato. Quando è stato raggiunto dalla motovedetta Cp 532, l'uomo ha aggredito un militare della Guardia Costiera che si apprestava a fare i controlli del caso sull'imbarcazione del 48enne, colpendolo con calci e pugni.

Soltanto l'intervento di altri militari della Capitaneria di Porto, che sono riusciti a bloccare l'uomo, ha evitato che il 48enne potesse colpire ancora il collega. Il gip del Tribunale di Torre Annunziata, visti i gravi indizi di colpevolezza raccolti contro il 48enne, e vista la concreta possibilità che l'uomo potesse commettere altri reati violenti, ha disposto nei suoi confronti una ordinanza di custodia cautelare. Come detto, nei confronti del 48enne è stato disposto l'obbligo di firma.