Foto di repertorio.
in foto: Foto di repertorio.

Scocca una freccia con una balestra indirizzandola alla nuca di un vigilante all'interno del Centro Commerciale Campania di Marcianise: lo ferisce non gravemente ed è arrestato grazie alle immagini di videosorveglianza presenti all'interno della struttura. L'aggressore è un 24enne residente a Telese Terme, nel Beneventano, che deve ora rispondere di tentato omicidio, lesioni e porto di armi o oggetti atti ad offendere. Ignoti i motivi del gesto, che al momento sembrano inspiegabili: i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise, supportati dai militari della Stazione di Cerreto Sannita, lo hanno arrestato mentre si trovava in casa, in stato visibilmente agitato e confusionale.

La vicenda è accaduta in pochi secondi: dalle immagini delle telecamere interne alla struttura si vede il giovane che prende una balestra dal sedile posteriore della propria automobile e scoccare una freccia contro il vigilante, che stava passando in quel momento. Dopo averlo praticamente seguito pochi metri, ha scoccato la freccia dalla distanza di un metro, colpendolo alla nuca e poi scappando a bordo della stessa automobile con cui era arrivato. L'uomo, ferito, aveva poi allertato la centrale operativa, ed i carabinieri sono subito giunti sul posto. Acquisite le immagini delle videocamere, sono riusciti a risalire all'aggressore ed arrestarlo nella propria casa di Telese Terme, dove ha provato anche a sottrarsi alle manette, aggredendo a calci e pugni i carabinieri prima di essere definitivamente bloccato. In casa, oltre alla balestra, recuperati anche guanti e frecce, dalla lunghezza di circa 40 centimetri. Il giovane, dopo l'arresto, è stato portato in carcere a Benevento. Il vigilante ferito è stato portato all'ospedale di Maddaloni per le cure del caso: i medici gli hanno riscontrato una ferita lacero contusa a croce in regione mastoidea, provocata da corpo estraneo appuntito, ed ha ricevuto tre punti di sutura.

Il Centro Commerciale Campania di Marcianise, in merito ai fatti di ieri pomeriggio, avvenuti nel parcheggio, dove una guardia giurata è stata ferita, esprime vicinanza al vigilante e alla sua famiglia e si congratula con l'Arma dei carabinieri per il rapido e risolutivo intervento che ha assicurato alla giustizia l'autore del gesto.