foto-vigili-multa

La zona dei "baretti" di Chiaia rischia di perdere pezzi. Il comando della Polizia Municipale, attraverso una fitta serie di controlli condotta da Gaetano Frattini nei locali della movida cittadina, ha constatato irregolarità che potrebbero portare alla sospensione delle attività di alcuni di essi.

Sono sette gli esercizi ad essere stati verbalizzati in via Bisignano per eccedenza o occupazione abusiva di suolo pubblico: si tratta di "Babar", "Le Chandelier" e "66" per cui è scattata la diffida a non reiterare previa chiusura dell'attività. Per i locali "Jazzy Bar", "It's", "Sprits" e "Wild", sarà fatta una comunicazione per l'applicazione di chiusura dell'attività.

Al "Wild", inoltre, è stata contestata l'esecuzione di spettacoli musicali senza alcuna autorizzazione. I locali, inoltre, sono stati multati dall'unità operativa per una somma che si aggira intorno ai 1.200 euro.