18 Ottobre 2018
20:04

Cinque bombe a mano e un fucile a pompa: il micidiale arsenale era nascosto in un solaio

Un fucile a pompa e cinque bombe a mano pronte all’uso sono state rinvenuto in un solaio di una palazzina a Rione Traiano. Il micidiale arsenale sarebbe stato a disposizione di soggetti della criminalità organizzata ancora da identificare.
A cura di Valerio Renzi

Scoperto un nuovo micidiale arsenale ha disposizione dei clan di camorra a Napoli. Gli agenti della Squadra Mobile hanno rinvenuto, nascosti in un solaio in uno stabile di via Marco Aurelio al Rione Traiano, alla periferia Sud-Ovest della città, un fucile a pompa e cinque bombe a mano carico e pronte all'uso con la spoletta inserita. Il fucile a pompa, prodotto nella ex Yugoslavia, era completo di dodici cartucce calibro 12.

Secondo gli agenti le armi da guerra erano a disposizione di un gruppo di fuoco della criminalità organizzata, pronti all'uso per essere utilizzati in raid, agguati e attentati. Il materiale è stato posto sotto sequestro mentre proseguono le indagini per appurare i soggetti che avevano nella loro disponibilità le armi. Al momento si indaga verso ignoti.

"Dovete visitare prima me", e prova a sfondare una porta urlando contro altri pazienti
Dagli sfollati di Ischia lettera a Mattarella e Meloni:
Dagli sfollati di Ischia lettera a Mattarella e Meloni: "Servono più soldi per mettere in sicurezza l'isola"
Covid, la Campania diventa regione a rischio moderato. Il Ministero:
Covid, la Campania diventa regione a rischio moderato. Il Ministero: "Usate le mascherine"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni