Un treno della Circumvesuviana
in foto: Un treno della Circumvesuviana

A partire da oggi, mercoledì 20 marzo, le corse di tre linee della Circumvesuviana sono sospese a tempo indeterminato perché i dipendenti Eav – l'azienda di trasporti che gestisce il servizio – si sono rifiutati di effettuare gli straordinari. Si tratta della Napoli-Sarno (via Ottaviano), la Torre Annunziata-Poggiomarino e la Napoli-San Giorgio a Cremano (via Centro Direzionale). Si prospettano, dunque, giorni difficili per gli utenti, stanchi dei continui disservizi, come dimostra lo sfogo di una utente a Fanpage.it. "Viviamo nel disservizio, nella paura a causa della mancanza di sorveglianza, nella sporcizia dei treni e ora anche questo".

La donna, poi, si concentra sul servizio sostitutivo, giudicato scadente. "Soltanto per due di queste linee (la Napoli-Sarno e la Torre Annunziata-Poggiomarino, ndr) è stato proposto un servizio navetta: una corsa ogni ora – dice la donna -. Non ci sono però gli orari di questi pullman, sempre che arrivino". L'utente, sconsolata, conclude così: "Non è normale che la gente onesta paghi per tutto questo, e soprattutto che non ci venga offerto un servizio sostitutivo quantomeno normale, che possa fare fronte alle esigenze delle 300 persone che, in media, ci sono su un treno della Circum".