Foto Facebook Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti
in foto: Foto Facebook Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti

Una passeggera che viaggiava oggi sulla Circumvesuviana ha denunciato una molestia sessuale che avrebbe subito all'interno di un vagone del treno. Il messaggio è stato pubblicato sulla pagina Facebook "Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti". Secondo il racconto della donna un signore le avrebbe palpato il sedere mentre saliva sul treno, poi si sarebbe toccato le parti intime e infine avrebbe cercato di spingere la sua testa verso i suoi genitali. Questa la denuncia pubblicata su Facebook: "Ciaooo, scusami volevo chiedere il piacere di pubblicare in pagina! Mi rivolgo a tutte le ragazze,fate attenzione!! C’è un tipo che è salito a Garibaldi e sceso a Cercola che in primis, mentre salivo sul treno mi ha palpato il sedere con entrambe le mani (e si è preso anche un sonoro schiaffo), si è seduto di fronte a me e si toccava in continuazione le parti basse. Quando stava per fermarsi il treno si è alzato,si è sporto verso il finestrino come se volesse guardare qualcosa ed ha cercato di spingere la mia testa verso le sue parti intime!!"

La ragazza ha ufficialmente sporto denuncia. "Ora la faccenda è in mano ai carabinieri. Io non posso condividere la foto con nessuno; non servirebbe comunque a niente. Se c'è un episodio simile si va a denunciare il fatto a prescindere", si legge ancora sulla pagina Facebook. Altri utenti hanno commentato sostenendo di essere stati vittime di episodi molto simili.