L'apertura dello store temporaneo di ClioMakeup a Napoli, avvenuto mercoledì 5 dicembre, ha richiamato centinaia di persone, in fila per ore in piazza dei Martiri per poter accedere al cosiddetto ClioPopUp della youtuber regina del make up partenopeo. Sul suo blog, dunque, la truccatrice Clio Zammatteo spiega non senza soddisfazione: "Io e il TeamClio abbiamo lavorato moltissimo in questi mesi per cercare di portare i temporary store in diverse città italiane. Napoli è stata una delle città più richieste e attese".

Di che si tratta? Presto detto: i temporary store sono dei negozi ‘a tempo' che aprono spesso nelle zone dello shopping più prestigiose delle grandi città nel periodo di Natale allo scopo di vendere particolari prodotti di un particolare marchio o con un testimonial molto noto. Ieri l'apertura all'interno di Palazzo Calabritto ha richiamato – potenza dell'influencer marketing che viaggia tra Instagram, Facebook e Youtube – centinaia di persone. Un po' per conoscere il personaggio, un po' per iniziare a sfoltire la lista dei regali di questo Natale 2018. Risultato: un successo di affluenza, non senza ironie; molti soprattutto su Instagram si sono lasciati ad amare constatazioni come quella di non aver mai visto file simili per acquistare prodotti nella vicina libreria Feltrinelli.