Momenti di paura, nella serata di oggi, martedì 18 giugno, a Forcella, nel centro storico di Napoli. Due uomini, entrambi stranieri, sono stati feriti da colpi di pistola in vico Santa Maria Antesaecula ai Caserti: stando a quanto si apprende, sarebbero stati colpiti alle gambe. Da quanto si apprende, la sparatoria sarebbe nata come conseguenza di una lite tra ragazzini, poi degenerata. I padri dei quattro ragazzi sono intervenuti per dirimere la lite: da qui sarebbe nata una rissa; al culmine della violenza, i due genitori dei ragazzini italiani avrebbero estratto una pistola, sparando ai padri dei due ragazzini stranieri, entrambi di origine bulgara, colpendoli alle gambe.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118, che hanno trasportato i due uomini stranieri al Pronto Soccorso dell'ospedale più vicino: per fortuna, da quanto si apprende, le condizioni dei due uomini bulgari non desterebbero particolari preoccupazioni. Sul luogo della sparatoria sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, che hanno avviato le indagini per comprendere le cause della violenza e dalla successiva sparatoria e per rintracciare i due uomini che hanno esploso i colpi di pistola che hanno ferito i due stranieri, fortunatamente senza gravi conseguenze.