Il comune di Napoli cerca nuovi agenti di Polizia Municipale: sono 96 i nuovi agenti che dovranno essere assunti da Palazzo San Giacomo attraverso un concorso pubblico. Non ci sono limiti d'età: può partecipare praticamente chiunque sopra i 18 anni, purché ovviamente non sia già in età pensionabile. Il contratto, per coloro che vinceranno il bando, è da ritenersi a tempo determinato e fino al 31 dicembre 2020. Previste anche prove fisiche per verificare i requisiti minimi richiesti dal bando.

Domande entro le 12 di venerdì 4 ottobre

Previsto per le 12 di venerdì 4 ottobre il termine ultimo per presentare le domande di partecipazione al bando indetto dal Comune di Napoli per assumere 96 agenti di Polizia Municipale. La domanda va presentata via internet direttamente al Comune di Napoli a questo link. A questa, va allegata la ricevuta di un versamento della tassa di concorso di 15 euro da effettuare al conto corrente posta numero 13178801 ed intestato a: Comune di Napoli – Tasse Concorso, oppure direttamente con IBAN IT97Y0760103400000013178801. La causale per il versamento deve essere la seguente: "Versamento tassa di concorso selezione reclutamento a tempo determinato di 96 Agenti di Polizia Municipale cat.C"

I requisiti per partecipare

Per poter partecipare al bando di concorso per i 96 agenti di Polizia Municipale di Napoli bisognerà essere in possesso di diversi requisiti: cittadinanza italiana, aver raggiunto la maggiore età, l'essere in pieno godimento dei diritti civili e politici, non aver riportato condanne penali e non avere esercitato il diritto di obiezione di coscienza per i candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 2015. A questi, va aggiungo un diploma di maturità, un'attestazione di idoneità fisica, una patente di guida B e, tra i requisiti fisici minimi, un'acutezza visiva di 16/10. Tutti i dettagli possono essere consultati a questo link.