"L'8 luglio sarà pubblicato il bando per il piano del lavoro in Campania. Finalmente 10mila posti di lavoro per giovani diplomati e laureati della regione. Sarà un'altra splendida opportunità che diamo ai giovani e un altro motivo per bloccare il flusso di emigrazione che rischia d'impoverire la nostra regione". Con queste parole, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha annunciato la data di pubblicazione dal bando per il concorso grazie al quale si assegneranno 10mila posti di lavori all'interno degli enti locali della Campania. L'annuncio è arrivato durante un intervento di De Luca a Eboli (Salerno), dove il governatore ha partecipato a una iniziativa sulle Universiadi 2019.

Regione Campania: a chi è rivolto il concorso e come si svolge

Come detto, il concorso assegnerà 10mila posti di lavoro negli enti locali della Regione Campania. Potranno fare domanda sia i laureati che i diplomati, che rientreranno nelle aree D e C della Pubblica Amministrazione. Il concorso prevede una prove pre-selettiva, che servirà ad effettuare una prima scrematura delle domande di partecipazione che si prevedono a partire dall'8 luglio. Dopo le prove selettive vere e proprie, gli idonei cominceranno un percorso formativo on-line e un successivo tirocinio all'ente di destinazione della durata complessiva di 10 mesi. Al termine di questo iter, i concorrenti si sottoporranno all'elaborato scritto finale.