Si è conclusa ieri, giovedì 8 agosto, la possibilità di candidarsi al concorso Ripam della Regione Campania per assumere personale nella Pubblica Amministrazione. I numeri che ha fatto registrare il bando sono davvero impressionanti: 279.663 sono le persone che si sono iscritte al corso-concorso, con oltre un milione di domande (dal momento che ogni persona poteva candidarsi per uno o più profili ricercati) a fronte di 2.175 posti di lavoro disponibili. Nemmeno il tempo di chiudere le iscrizioni al concorso che il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, all'interno di un video pubblicato su Facebook, ha annunciato che presto la giunta regionale bandirà altri due concorsi per creare nuovi posti di lavoro nella Pubblica Amministrazione.

Stando a quanto annunciato dal governatore campano, il primo dei due nuovi bandi dovrebbe essere lanciato tra la fine del 2019 e l'inizio del 2020 e riguarderà, come detto, ancora il rinnovamento della Pubblica Amministrazione, con le stesse modalità del concorso Ripam. Sono molti, come ha ribadito lo stesso De Luca, gli Enti Locali che non hanno potuto prendere parte al concorso le cui domande si sono appena chiuse; inoltre, tra turnover, quota 100 e prepensionamenti, nella Regione Campania dovrebbero essere disponibili mille nuovi posti di lavoro. Il secondo concorso dovrebbe invece essere ufficializzato entro la fine del 2020 e dovrebbe riguardare 650 assunzioni nei centri per l'impiego e circa 7mila assunzioni nel settore della sanità.