Qualche giorno fa, ci siamo chiesti che fine avesse fatto il Concorso Ripam per la Regione Campania. Bloccato ovviamente per l'emergenza Coronavirus, da oltre un mese non c'erano più notizie e tutto l'iter sembrava essere caduto nel dimenticatoio. Alla nostra domanda, che è la stessa che si stanno ponendo le migliaia di persone che hanno superato le prime prove e che aspettano di conoscere il loro destino, ha risposto oggi il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Il governatore campano è apparso in una diretta Facebook nella quale ha fatto il punto della situazione sull'emergenza Coronavirus e soprattutto sui provvedimenti dell'amministrazione per far ripartire l'economia, e non solo: tra i punti toccati dal presidente De Luca, appunto, anche il concorsone. "Fra giungo e luglio, andranno a lavorare oltre 2000/2300 giovani che hanno preso parte al Concorso della Regione Campania. Cominceranno ad andare presso i Comuni, le Corti di Appello di Napoli e Salerno, le aziende pubbliche".

Concorso Regione Campania: partono i tirocini

Come ribadisce il governatore De Luca, tra giugno e luglio dunque cominceranno i tirocini formativi che costituiscono l'ultima fase dell'iter concorsuale e che, alla fine dell'anno dovrebbero portare all'assunzione vera e propria. De Luca ha reso noto inoltre che, tra l'8 e il 14 giugno, 47 candidati esclusi che hanno fatto ricorso e lo hanno vinto, espleteranno le prove suppletive. "Si parte dunque con 3mila assunzioni, in attesa di poter procedere, appena possibile, a una seconda prova concorsuale per mandare a lavorare altri 3/5mila giovani negli enti locali" ha detto ancora il governatore della Regione Campania.

De Luca annuncia assunzioni anche in Eav

Dopo aver parlato del Concorso per la Regione Campania, il presidente De Luca ha annunciato anche nuove assunzioni in Eav, l'azienda del trasporto pubblico partecipata della Regione Campania. "L'Eav procede con altre 200 assunzioni nei prossimi due mesi – ha detto De Luca nel corso della diretta Facebook -. Si dovrebbe arrivare a circa 450/500 nuovi assunti presso l'Eav".