Lo scorso 24 settembre sono terminate le prove preselettive del concorso Ripam per la Regione Campania: 2.175 posti di lavoro a tempo indeterminato all'interno degli enti regionali sono in ballo. Terminata questa prima fase, i candidati che hanno sostenuto le prove sono in attesa dei risultati, aspettano cioè che venga pubblicata la graduatoria provvisoria di modo che gli idonei possano accedere alla fase successiva: non c'è ancora, però, una data precisa. I posti a disposizione, nella fattispecie, sono 1.125 per la Categoria C e 950 per la Categoria D.

Concorso Ripam Regione Campania, la prova selettiva

Il primo step immediatamente successivo alla pubblicazione della graduatoria provvisoria del concorso, ovvero dei candidati risultati idonei alla prova preselettiva, è la prova selettiva vera e propria. Consiste in una prova scritta composta da 60 questi a risposta multipla per un punteggio massimo raggiungibile di 30 punti. Sono ammessi alla prova successiva i candidati idonei per il numero massimo di posti disponibili più il 30 percento. Il requisito indispensabile per superare la prova selettiva è il raggiungimento di un punteggio pari a 21 punti su 30.

Concorso Regione Campania, il tirocinio di formazione

I candidati che risulteranno idonei anche dopo la prova selettiva avranno accesso alla fase di formazione. Si tratta di un tirocinio di 10 mesi presso gli enti locali aderenti, che mette in palio per ogni partecipante una borsa di studio da mille euro al mese, alla fine del quale ci sarà una prova scritta. Avranno accesso alla prova finale i candidati che avranno ottenuto una frequenza minima pari almeno all'80 percento al corso di formazione e avranno ottenuto un punteggio di 21 su 30 alla prova scritta.

Concorso Ripam Regione Campania, la prova orale

Conclude l'iter di selezione del concorso per la Regione Campania la prova orale. Si tratta di un colloquio sulle materie oggetto del concorso. I risultati della prova selettiva, della prova scritta al termine del periodo di formazione e della prova orale daranno poi vita alla graduatoria finale con i 2.175 vincitori del concorso.