La situazione aggiornata dei contagi Covid-19 a Mondragone, Caserta, riferisce ad oggi di un solo paziente positivo, subito isolato, riscontrato al di fuori della mini zona rossa istituita nei palazzi ex Cirio del popoloso centro Casertano. In tutto sono 44 le persone trovate positive ai tamponi per il Nuovo Coronavirus negli ultimi giorni, su circa 2.700 tamponi praticati, per una percentuale inferiore al 2%.

Di questi contagiati ben 43 risiedono nei palazzi ex Cirio (42 facenti parte della comunità bulgara che vive in loco). L'area è da lunedì 22 giugno sotto cordone sanitario per ordinanza della Regione Campania; nella mini zona rossa sono stati praticati 730 tamponi, e i pazienti positivi sono stati tutti trasferiti in strutture sanitarie. Al di fuori dei palazzi in quarantena è emerso nelle ultime ore un caso di positività tra i cittadini che si sono sottoposti allo screening di massa iniziato venerdì 26 giugno, portando il totale appunto a 44; si tratta di una persona residente in un'altra zona di Mondragone, un bracciante che avrebbe avuto contatti con qualcuno dei contagiati nei palazzi ex Cirio. I dati si apprendono da fonti dell'Asl di Caserta. Va avanti inoltre anche l'indagine sierologica sulla popolazione, i cui risultati si conosceranno nei prossimi giorni .