1.980 CONDIVISIONI
Covid 19
12 Maggio 2020
12:24

Coronavirus, al Cotugno tampone super veloce: risultato in 20 minuti

Si chiama “Point of Care” ed è un tampone che garantisce di individuare la positività nel giro di 20 minuti. Non è un test sierologico ma un vero e proprio tampone che verrà utilizzato soprattutto per i casi di emergenza. Il Direttore Sanitario dell’Azienda Ospedaliera dei Colli Rodolfo Conenna, spiega a Fanpage.it come funziona questo nuovo tipo di analisi.
A cura di Gaia Martignetti
1.980 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Garantirà di individuare la positività di un paziente al Covid – 19 nel giro di 20 minuti. È un nuovo tampone, molto diverso da un test rapido sierologico, che da ieri viene utilizzato al Cotugno di Napoli. «Si chiamano Point of Care, spiega Rodolfo Conenna, Direttore Sanitario dell'Azienda Ospedaliera dei Colli a Fanpage.it, e sono delle piccole macchinette grandi più o meno come un computer, in grado di dare una risposta sempre di biologia molecolare, con una perdita minima di precisione rispetto alla PCR classica, che però ti consentono di avere una risposta in 20 minuti».

Questo nuovo tipo di tampone, verrà utilizzato nel Pronto Soccorso per le situazioni di emergenza, in modo da poter capire in poco tempo se il paziente può essere trattato nell'ospedale "normale" o se destinato all'ospedale "Covid". «Il progetto prossimo, spiega il Dottor Conenna, è quello di avere degli ospedali o dei padiglioni di ospedali esclusivamente Covid, così che gli altri presidi possano cominciare a lavorare a pieno regime per le attività non Covid. L'importante è nell'emergenza, sapere prima di accogliere il paziente se è positivo o no ed evitare contagi nell'ospedale. Abbiamo messo in campo anche un altro test, continua il Direttore Sanitario dei Colli, che da un risultato in un'ora e un quarto. Lo utilizziamo per i pazienti "non in emergenza", ma per quelli per cui programmiamo l'intervento. Anche in questo caso, prima di farli entrare in reparto, facciamo una preospedalizzazione in cui vediamo se sono o no positivi al Covid – 19. Se non lo sono, li facciamo andare in reparto con una maggiore tranquillità. Resta ovviamente la PCR classica, conclude Conenna, che impiega 4 ore per l'analisi del tampone».

1.980 CONDIVISIONI
32464 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni