È morto l'uomo di 60 anni di Bacoli che era stato ricoverato nell'ospedale Loreto Mare perché affetto da Covid19. Era l'unico risultato contagiato nel comune flegreo. I suoi familiari sono stati sottoposti a tampone per verificare l'eventuale trasmissione del virus e sono attualmente in isolamento in attesa dei risultati; non presentano sintomi e sono costantemente in contatto col Comune. Lo rende noto il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo della Ragione con un post su Facebook in cui ha espresso le condoglianze a titolo personale e da parte dell'amministrazione e ha ribadito la necessità di osservare le norme anti contagio.

"Sono affranto, come tutti voi – ha scritto Della Ragione – è una notizia che ci riempie di grande tristezza. Mi stringo, a nome dell’intera comunità di Bacoli, al dolore della famiglia. Perché siamo un grande popolo. La città piange un suo figlio, un suo fratello. Possa riposare in pace. Mi permetto di invitare ognuno di noi ad una riflessione attenta. Quello che vediamo in tv, lo strazio che ci arriva dalla Lombardia, la sofferenza di migliaia famiglie, non è lontana da noi.

Le misure che sto adottando, anche dure, spesso più restrittive di quelle nazionali e regionali, sono assunte esclusivamente a difesa della popolazione. A partire dalla chiusura dei negozi, dai limiti di orario, dai controlli a tappeto con i posti di blocco, dalla chiusura di ogni spazio pubblico. Voglio tutelare la salute della popolazione. Null’altro. Per evitare il contagio. Comprendo quindi i disagi, enormi. Ma devo difendervi, ad ogni costo. State a casa. Dobbiamo essere uniti, anche nel sacrificio. Vi prometto che ce la facciamo".