I pazienti contagiati dal coronavirus in Campania dall'inizio dell'epidemia sono 3.442, mentre il totale complessivo dei tamponi effettuati è di 31.745. I dati sono stati diffusi dall'Unità di Crisi della Regione Campania, con l'aggiornamento delle ore 22:00 di oggi, giovedì 9 aprile 2020. I positivi di oggi sono 98, mentre i tamponi analizzati nei laboratori regionali sono 2.081: la percentuale di tamponi positivi è quindi del 4,7%, la più bassa degli ultimi giorni e ben lontana da quelle che si registravano fino al 3 aprile, sempre intorno al 10%. Con i dati diffusi con l'aggiornamento di oggi pomeriggio, la Regione ha comunicato che dall'inizio dell'epidemia le persone decedute sono 227, mentre quelle guarite sono 244, di cui 144 totalmente guarite e 100 clinicamente guarite.

Nel dettaglio, i tamponi analizzati nei 10 centri della regione:

  • Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 662 tamponi di cui 34 risultati positivi;
  • Ospedale Ruggi di Salerno:  sono stati esaminati 350 tamponi di cui 14 positivi;
  • Ospedale Sant'Anna di Caserta: sono stati esaminati 73 tamponi, nessuno positivo;
  • ASL di Caserta presidi di Aversa e Marcianise: sono stati esaminati 54 tamponi di cui 2 positivi;
  • Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 76 tamponi, nessuno dei quali positivo;
  • Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 96 tamponi di cui 3 positivi;​
  • Azienda Universitaria Federico II: sono stati esaminati 84 tamponi di cui 2 positivi;
  • Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati  506 tamponi di cui 34 positivi;
  • Ospedale di Nola: sono stati esaminati 41 tamponi, di cui 7 positivi;- Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 75 tamponi di cui 2 positivi;
  • Ospedale di Eboli: sono stati esaminati 64 tamponi di cui nessuno risultato positivo.​

Il numero dei ricoverati e dei guariti da coronavirus in Campania

I dati diffusi dalla Protezione Civile alle ore 17:00 di oggi (quando il totale della Campania era di 3344 persone) sono più dettagliati per quanto riguarda le condizioni dei pazienti contagiati dall'inizio dell'epidemia. E appaiono incoraggianti, anche se da prendere, ovviamente, con le dovute cautele. Dalle tabelle risulta che gli attualmente positivi, quindi senza contare i guariti e i deceduti, in Campania sono 2873. Di questi, 604 sono in ospedale in ricovero ordinario (il giorno precedente erano 608); in Terapia Intensiva ci sono 94 persone, numero che continua a scendere (il giorno prima era 97) e sta tornando verso i livelli del 21 marzo, quando erano 87. In isolamento domiciliare, infine, ci sono 2.175 persone.

I guariti sono 244 (+56 rispetto al giorno prima), anche se purtroppo si registra anche un incremento delle vittime: 227, +6 rispetto al giorno precedente. Per la prima volta, però, il numero delle persone che hanno superato la malattia è di gran lunga più alto di quelle decedute. La percentuale dei tamponi positivi sul totale degli analizzati nelle 24 ore era del 4,04%; anche con la successiva integrazione della Regione Campania, che la fa salire al 4,7%, la percentuale resta più bassa rispetto ai giorni precedenti: il giorno precedente era del 5,9%, per trovare una percentuale più bassa si deve tornare al 10 marzo.

La ripartizione dei contagiati per provincia

Con la comunicazione delle ore  17:00 di oggi, 9 aprile, l'Unità di Crisi ha aggiornato la divisione per province:

  • Provincia di Napoli: 1.599(di cui 723 Napoli Città  e  976 Napoli provincia)
  • Provincia di Salerno: 499
  • Provincia di Avellino: 379
  • Provincia di Caserta: 352
  • Provincia di Benevento: 145
  • Altri in fase di verifica Asl: 270

Notizie positive anche dagli ospedali: secondo i dati diffusi dalla Protezione Civile nazionale alle 17 di ieri (dunque con numero di positivi a 3.268, senza i 76 nuovi casi comunicati nelle ore successive), i ricoverati in regime ordinario sono 608, mentre 97 sono quelli in terapia intensiva. Dato particolarmente incoraggiante quest'ultimo: dal 23 marzo, i ricoverati in terapia intensiva erano sempre stati superiori alle cento unità. Completano il quadro le persone in isolamento domiciliare: in tutto 2.154 positivi. Il numero dei pazienti guariti da Covid-19 dall'inizio dell'epidemia è di 188 (+ 21 rispetto al giorno precedente), mentre quello dei deceduti è di 221 (+ 5 rispetto al giorno precedente).

Lo studio: il picco massimo dei contagiati forse il 22 aprile

Secondo alcune analisi statistiche realizzata da quattro fisici campani, e di cui Fanpage.it ha parlato in questi giorni, il numero massimo dei contagiati in Campania si potrebbe avere il 22 aprile, quando il numero delle persone che hanno contratto il virus potrebbe essere arrivato a quota 4.250 persone (con un margine positivo/negativo di 250 persone): questo se tra il 21 e il 22 aprile la percentuale di tamponi positivi sia ormai scesa, come si evince dagli studi, al di sotto dell'1%, la soglia considerata gestibile facilmente dal sistema sanitario. Qui i grafici della curva di contagio.