Una bella iniziativa arriva da Caserta per i medici e gli infermieri impegnati in prima linea a fronteggiare l'emergenza Coronavirus: per loro, gli autobus saranno gratuiti. Lo hanno annunciato l'azienda del trasporto pubblico Clp e l'amministrazione comunale. Ma c'è di più: il servizio sarà a chiamata, ovvero potrà essere richiesto in qualsiasi momento, per venire incontro alle esigenze particolari – visti i turni – degli operatori sanitari impegnati in ospedale. "L'iniziativa rappresenta per la nostra azienda un modo per mostrare vicinanza ad un settore che e' in prima linea in questa difficile battaglia e per dare, in tal senso, un nostro piccolo contributo" si legge in una nota della Clp. "Abbiamo preso atto delle richieste – prosegue la nota dell'azienda del trasporto pubblico . che pervengono al call center aziendale da parte di operatori sanitari dei presidi ospedalieri del territorio e ci siamo quindi resi disponibili a consentire agli addetti del comparto sanità il trasporto a chiamata da e per le strutture sanitarie dislocate nella provincia di Caserta e anche con adduzione alla zona ospedaliera di Napoli".

"Questa sinergia è indirizzata a favorire l'arrivo di medici ed infermieri sul proprio posto di lavoro e l'iniziativa osserverà scrupolosamente le direttive e le ordinanze nazionali e regionali che regolano lo spostamento delle persone. In tal modo il territorio e i servizi pubblici che in esso vengono svolti si rivolgono in maniera sempre più convinta e condivisa a realizzare attività immediate di ausilio ad una battaglia che tutti vogliamo rapidamente vincere" ha invece dichiarato il sindaco di Caserta, Carlo Marino.