10.715 CONDIVISIONI
Covid 19
7 Marzo 2020
14:59

De Luca: ‘Comportamenti irresponsabili. A Napoli positivo al Covid è andato a ballare e in pizzeria’

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha pubblicato un video su Facebook nel quale ha parlato alla cittadinanza dell’emergenza Coronavirus. Il governatore campano ha invitato tutti a non sottovalutare una questione seria come questa e ad assumere comportamenti più responsabili, citando il caso di un napoletano risultato positivo che si è recato in discoteca e in pizzeria.
A cura di Valerio Papadia
10.715 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"Tra pochi minuti ho delle comunicazioni importanti da farvi. Restate connessi" questo il messaggio comparso sulla pagina Facebook del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Pochi minuti dopo, il governatore campano ha pubblicato un video per parlare alla cittadinanza dell'emergenza Coronarivus sul territorio. De Luca ha invitato tutti a non prendere sottogamba la questione e ad assumere comportamenti più responsabili. "Dobbiamo evitare al massimo contatti sociali, rimanere di più in casa, quando si va a fare la spesa, bisogna andare una persona per famiglia in un supermercato o in un centro commerciale e molti non hanno capito che bisogna evitare assolutamente luoghi nei quali ci sono assembramenti" ha detto De Luca, che continua: "Ho chiuso le discoteche, ma poi vedo che i bar e i pub nei centri storici accolgono decine, centinaia di ragazzi senza rispettare la distanza di un metro. Queste situazioni non sono tollerabili".

Nel richiamare tutti a comportamenti più consapevoli e giudiziosi, Vincenzo De Luca cita il caso di un napoletano risultato positivo al Covid-19: "Abbiamo trovato un nostro concittadino che è attualmente ricoverato al Cotugno, che il giorno 21 è andato al Teatro Posillipo (nota discoteca di Napoli, ndr), il 22 è andato in un ristorante via Cilea (nel quartiere Vomero, ndr) e il 26 in una pizzeria. Il 29 ha cominciato a stare male, oggi è intubato al Cotugno". "Dunque – continua il governatore campano – sento il bisogno di ripetere ancora che bisogna limitare le partecipazioni a queste feste, bisogna eliminare queste feste mi permetto di fare un appello davvero convinto i nostri concittadini perché capiscano che la situazione è seria. Noi abbiamo oggi il dovere di evitare la diffusione del contagio".

"Abbiamo comunicato ai Prefetti della Campania che in molte realtà, nelle ore serali e notturne, vi sono esercizi pubblici, bar e pub, nei quali non si rispettano le misure di prevenzione e di sicurezza previste come la distanza tra le persone, con rischio di contagio. Abbiamo sollecitato le forze di polizia ad attivarsi per procedere alla chiusura di questi esercizi in caso di assembramento di persone" ha concluso De Luca.

10.715 CONDIVISIONI
31862 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni