Una buona notizia quella che arriva da Trecase, comune della provincia di Napoli alle pendici del Vesuvio: l'insegnante della cittadina, tra le prime persone risultate positive al Coronavirus nella provincia partenopea e, in generale, in Campania, è guarita ed è tornata a casa, dove ha potuto riabbracciare la sua famiglia. Lo ha annunciato il sindaco di Trecase, Raffaele De Luca: "L'insegnante di Trecase risultata positiva al Coronavirus è a casa ed ha finalmente riabbracciato il marito e i figli – ha detto il primo cittadino, che continua -. La donna ha espresso il proprio ringraziamento ai medici ed al personale infermieristico dell'ospedale Cotugno di Napoli che l'ha seguita per 18 lunghissimi giorni con grande attenzione ed umanità ed ha poi espresso la propria gratitudine all'amministrazione e a tutti i componenti dell'unità di crisi istituita per far fronte all'attuale situazione di emergenza".

Il sindaco De Luca informa anche sulle condizioni della donna: "Come sindaco, ma anche come padre di famiglia, ho idealmente abbracciato la signora che ha vissuto una esperienza tremenda, dalla quale per fortuna è riuscita ad uscire. Adesso dovrà trascorrere i prossimi giorni in assoluto riposo, ma sono certo che il marito ed i suoi ragazzi saranno ben lieti di limitare al massimo gli sforzi della mamma in modo da poterla avere al più presto al cento per cento. Noi proseguiamo il lavoro di assistenza e monitoraggio con la consueta determinazione, rinfrancati dal fatto che l'unico caso che si è verificato sul nostro territorio si e' concluso nel miglior modo possibile. Abbiamo anche deciso di aderire alle campagne di solidarietà in corso per sostenere e supportare le nostre strutture sanitarie".