Questa mattina è stato reso noto che il gruppo di turisti cinesi di cui facevano parte anche i due contagiati dal coronavirus a Roma sono passati anche da Sorrento, prima di venire intercettati a Cassino. I due cittadini cinesi contagiati – sono ricoverati all'ospedale Spallanzani – però, come già precisato, si sono staccati presto dalla comitiva, seguendo un proprio itinerario, e quindi non erano insieme al gruppo quando questo è transitato per Sorrento. Ci ha tenuto a precisarlo anche il sindaco Giuseppe Cuomo: "Non è mai passata per Sorrento la coppia di cinesi ricoverata allo Spallanzani di Roma dopo che sono stati trovati positivi al coronavirus: lo abbiamo accertato con fonti di Polizia. Ribadisco, la coppia cinese non è venuta a Sorrento e non ha pernottato qui" ha dichiarato il primo cittadino. "Siamo in contatto con le autorità – ha concluso il sindaco Cuomo – per avere notizie precise sul passaggio della comitiva di cui facevano parte i due".

Costanzo Iaccarino, responsabile di Federalberghi, ha invece dichiarato: "Appena avremo certezze ci muoveremo di conseguenza. La maggioranza degli alberghi è chiusa per lavori di inizio anno. Appena ci diranno qual è l'agenzia che ha curato i loro spostamenti, sapremo se si sono fermati in qualche ristorante o meno. Il loro, in genere, è un tipo di turismo mordi e fuggi" ha detto Iaccarino in relazione alla comitiva di turisti cinesi nella quale, come più volte ribadito, non c'erano i due contagiati dal coronavirus. Da quanto si è appreso sempre questa mattina, dal momento che si sta cercando di ricostruire il percorso seguito dal gruppo di turisti, il bus sarebbe passato anche per la Costiera Amalfitana.