Dino Bove
in foto: Dino Bove

È deceduto, a causa del Coronavirus, l'imprenditore napoletano Dino Bove: aveva 65 anni. Dopo aver contratto il Covid-19, l'imprenditore partenopeo era stato ricoverato il 18 marzo scorso in ospedale, in Terapia Intensiva: nella notte, purtroppo, è sopraggiunto il decesso. Dino Bove era conosciuto principalmente come organizzatore di eventi della movida partenopea; grande appassionato di calcio e grande tifoso, era conosciuto anche per essere stato uno dei fondatori del Napoli Calcio Femminile, formatosi nel 2003 e attualmente iscritto al campionato di Serie B. Il club ha voluto ricordarlo così:

Il sorriso che caratterizzava Dino Bove ci ha accompagnati fino ad oggi. È stato fiero sostenitore, nonché socio, del Napoli Femminile, presente a fianco delle ragazze con l’energia e la simpatia che lo rendevano speciale ogni qual volta ne ha avuto la possibilità.  Per il nostro presidente Lello Carlino era più di un amico sincero, è stato un compagno di mille avventure. Avevano deciso di condividere anche questa sfida, quella di fare grande il Napoli Femminile. Il calcio era una delle tante passioni di un uomo curioso della vita quale Dino Bove. Oggi che il Coronavirus se l’è portato via, noi siamo qui a piangerne la scomparsa ma anche a conservare fieri il ricordo della sua amicizia, della sua lealtà e del suo sorriso

Non solo la squadra femminile, ma anche quella maschile, la Ssc Napoli, ha voluto ricordare Dino Bove ed esprimere vicinanza alla famiglia: "La Ssc Napoli si stringe al dolore della famiglia Bove per la scomparsa del caro Dino" si legge in un tweet della società calcistica partenopea.