Sono 1.945 i contagiati in Campania per il Coronavirus. Lo ha reso noto l'Unità di Crisi della Protezione Civile nell'ultimo bollettino ufficiale, pubblicato alle 22 di oggi: 1.945 i casi positivi dall'inizio dell'epidemia. Nella giornata di ieri, in Campania, erano stati effettuati 1.086 tamponi, di cui 170 erano risultati positivi, mentre oggi i dati aggiornati parlano di 1.232 tamponi effettuati, di cui 193 sono risultati positivi. Questa la suddivisione dell'analisi dei tamponi effettuati:

  • Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 357 tamponi di cui 76 positivi;
  • Ospedale Ruggi di Salerno: sono stati esaminati 194 tamponi di cui 20 positivi;
  • Ospedale Sant'Anna di Caserta: sono stati esaminati 88 tamponi di cui 3 positivi;
  • Ospedale Moscati di Aversa: sono stati esaminati 132 tamponi di cui 8 positivi;
  • Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 113 tamponi di cui 12 positivi;
  • Azienda Universitaria Federico II: sono stati esaminati 56 tamponi di cui 1 positivo;
  • Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 106 tamponi di cui 59 positivi;
  • Ospedale di Nola: sono stati esaminati 186 tamponi di cui 14 positivi.

Nel complesso, dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, in Campania sono stati effettuati, come rende noto ancora la task force, 12.911 tamponi dei quali, come detto, 1.945 sono risultati positivi. Ad oggi, domenica 29 marzo alle 17, nel computo totale vanno annoverati anche, purtroppo, i 117 morti, così come le 68 persone guarite: i ricoverati con sintomi lievi sono 476, mentre in terapia intensiva si trovano 135 persone, che vanno ad aggiungersi alle 945 positive in isolamento domiciliare.