Coronavirus, arrivano le multe per chi non comunica di arrivare dalle zone focolaio del Nord Italia. A Roscigno (Salerno) il sindaco Pino Palmieri con una ordinanza dispone sanzioni da 500 fino a 5000 euro di multa per tutti i cittadini che, dopo essersi recati nelle Regioni del nord o all’estero, dove si registrano focolai di Coronavirus, tornano a casa e non ne danno immediata comunicazione al sindaco o alla polizia locale. Si tratta di un provvedimento che presto potrebbe essere fotocopiato ed emanato da altri sindaci, soprattutto in quelle zone della Campania ad alto tasso di emigrazione.

Il primo cittadino nell'ordinanza, già operativa, dispone che «a far data dal 10 febbraio scorso, chiunque si sia recato in Lombardia, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna, Trentino alto Adige, all’estero o comunque in aree individuate come focolai del Codiv-19» debba tempestivamente darne comunicazione al sindaco, alla Polizia locale o ad un numero telefonico del Comune (08281997696). Intanto, molti sindaci della provincia di Salerno, rivolgendosi a chi è interessato da spostamenti da e per le aree focolaio di diffusione del Covid-19, chiedono di dare "immediata comunicazione" alle autorità preposte