11.984 CONDIVISIONI
Covid 19
14 Marzo 2020
11:37

Vecchietto non sa fare la spesa online: lo aiutano i carabinieri

Un anziano del Pallonetto, nel centro di Napoli, ha chiamato i carabinieri perché, obbligato a casa dalle norme contro il coronavirus, non sapeva come fare per mangiare: il supermercato di zona accettava solo prenotazioni online e lui non sa usare Internet. I militari si sono fatti carico della situazione: hanno segnato la lista e uno di loro ha consegnato la spesa a domicilio.
A cura di Nico Falco
11.984 CONDIVISIONI
immagine di repertorio
immagine di repertorio
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"Buongiorno, abito al Pallonetto di Santa Lucia, non so usare il computer e non riesco a fare la spesa. Che devo fare per mangiare?". Il carabiniere di piantone deve essere rimasto per qualche momento smarrito, nel sentire rivolgersi al telefono una domanda del genere: di certo non era una delle chiamate che arrivano solitamente in caserma. Ma quando la possibilità di uscire di casa è limitata per evitare la diffusione del contagio da coronavirus può succedere anche questo, ed anche a situazioni del genere si deve trovare una soluzione. All'altro capo del filo c'era un anziano con difficoltà di deambulazione, che era rimasto chiuso in casa e non sapeva come acquistare del cibo. Certo, le norme prevedono che si possa uscire di casa per esigenze fondamentali, come appunto il dover andare a comprare degli alimenti o delle medicine, ma in questo caso specifico il problema era un altro: il supermercato della zona accettava esclusivamente prenotazioni online e lui Internet non sapeva usarlo per niente e non aveva nessuno a cui chiedere aiuto. Nessun parente che potesse fare quell'ordine al suo posto e che potesse andare a ritirarlo.

Così l'uomo, 87 anni, residente nella zona del Pallonetto di Santa Lucia, nel centro di Napoli, ha pensato che, forse, avrebbero potuto aiutarlo i carabinieri. E così è stato. Ha composto il numero, ha raccontato della sua difficoltà e del caso se ne è fatto carico il comandante della stazione di Chiaia, che ha contattato l'anziano, si è fatto dettare l'elenco della spesa, ha annotato tutto, si è messo al computer ed ha effettuato l'ordine, che poi è stato consegnato a domicilio da un carabiniere della stessa stazione.

11.984 CONDIVISIONI
31089 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni